« Torna indietro

Governo, Letta: Approvato decreto per investimenti su cultura

l'Unità -

02/08/2013

Abbiamo approvato un decreto legge che riguarda la cultura e che dà il primo segno di inversione di tendenza di investimento nei confronti della cultura. La cultura è il cuore del nostro Paese. E' una della carte più importanti che il Governo intende giocarsi, per l'immagine del nostro Paese e per la creazione di posti di lavoro". Così il premier Enrico Letta durante una conferenza stampa a palazzo Chigi dopo il Consiglio dei ministri. "Il decreto" sulla cultura, ha proseguito il premier, "dà una risposta al mondo su Pompei. Noi abbiamo una responsabilità che il mondo ci carica sulle spalle che è quella di rendere fruibile il patrimonio di Pompei". Gli ha fatto eco il ministro della Cultura Massimo Bray: "Pompei rappresenterà il simbolo di quello che siamo capaci di fare, un esempio per lo sviluppo del Paese. Siamo convinti - ha aggiunto - che dalla cultura si possa ripartire per creare crescita e posti lavoro, per dare un futuro al paese, per credere nelle nuove generazioni. Sarà l'esempio che cultura e turismo possono dare grande opportunità di crescita al Paese. È una scelta politica molto chiara. Nascerà un 'progetto Pompei' per le iniziative di coordinamento fuori dal sito archeologico, ci sarà un direttore generale che garantirà il rispetto degli impegni relativamente ai bandi per Pompei che avrà una sua sovrintendenza speciale, con Ercolano e Stabia".

« Torna indietro